Blog: http://loumogghe.ilcannocchiale.it

...che poi questa destra di merda...

… che poi questa destra di merda che ci ritroviamo in Italia non ha davvero “né capo né coda” come si dice dalle mie parti. Esempio: qualche settimana fa Maurizio Lupi ad Annozero relativamente alla mozione di un anno sul ritorno italiano al nucleare presentata dal Governo ha motivato quest’ultima come un tentativo dell’esecutivo di evitare all’elettorato un voto “con la pancia” sulla scia della tragedia di Fukushima che, a suo/loro avviso, se fatto sulle ali della paura sarebbe stato un voto falsato.
Però, guarda un po’ il caso, nella campagna elettorale di Milano loro si preoccupano del loro programma? Di dire quel che vuole fare la Moratti? Macchè! Bellachioma si preoccupa di apparire a reti unificate per dire che Milano non può andare agli estremisti; Bossi si prende la briga di dire che Pisapia è matto; la diretta interessata va tra gli ambulanti per dire che con Pisapia corrono rischi per la loro sicurezza, che con Pisapia arrivano gli immigrati clandestini e quindi la delinquenza, che con Pisapia vince la droga e cazzate simili (Pisapia in questi giorni è per loro la causa di ogni male civile)… insomma tutte cose che
1) non c’entrano una minchia col programma del centro-sinistra,
2) che non c’entrano una ceppa con il loro programma (evidentemente del tutto inesistente) e
3) che sono rivolte in definitiva proprio ad aizzare la paura di una vita quotidiana molto meno sicura qualora dovesse vincere il candidato a loro avverso: di votare quindi “con la pancia”.
Concludo però con la conclusione alla quale sono ormai giunto sui berluscoidi, ovvero: se dopo 17 anni di danni ancora siete convinti nel votare Berlusconi o qualcuno che faccia fronte comune per la sua causa (quindi non parlo di chi è di destra in generale) siete dei veri e propri imbecilli! Sappiatelo!

Pubblicato il 22/5/2011 alle 23.59 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web