.
Annunci online



Gli scenari possibili

Senza girarci troppo intorno, sono tre gli scenari possibili dopo il 14:

ipotesi 1) Berlusconi ottiene la fiducia: lui sopravvive ed ottiene il suo scopo (l'impunità) ma l'Italia resta ferma al palo di un governo di merda che fa poco, quello che fa lo fa male e che per giunta non avrà neanche più i numeri per agire per conto proprio. In compenso però, tempo al massimo un altro annetto e Berlusconi, a forza di ripetere stronzate in mondo visione su un Italia che va a meraviglia proprio mentre cola a picco, si suiciderà politicamente da solo.

ipotesi 2) Berlusconi non ottiene la fiducia e Napolitano decide per il voto.
In attesa di quella data ci sarebbero mesi di "un cazzo" per poi ritrovarsi dopo il voto (+ o -) in questa stessa condizione se non peggiore...perchè il morente PdL sarà sempre più schiavo della Lega (che avrà guadagnato qualche seggio in più rispetto a quelli che già ha adesso) e perchè se Fini facesse davvero un cartello elettorale con Casini potrebbe realmente formare un terzo polo. Tutto questo movimento però si tradurrebbe politicamnete con un solo termine: "immobilismo"!

ipotesi 3) Berlusconi viene sfiduciato e gli altri riescono a fare un governo "frou frou" quel tanto che basta per tirare avanti un altro annetto, fare (se ci riescono) una legge elettorale e togliersi definitivamente dalle palle sta tragedia della durata di 17 anni che è stata e che è Silvio Berlusconi.

Tra le 3 opzioni (che per la cronaca fanno tutte e 3 cagare, ma tant'è! ... siamo tutti sulla stessa Italia/barca) forse io personalmente preferirei la terza.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fiducia voto sfiducia 14

permalink | inviato da Lou Mogghe il 11/12/2010 alle 15:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa